lunedì 31 agosto 2015

One Love

Faelled skatepark, un paradiso di cemento dove grandi, piccini, genitori e figli, pro, amatori, uomini e donne gironzolano, trickeggiano, saltano, si spingono, cadono e si divertono con la tavola da skate. Ci sono anche tipi in bmx, monopattini, rollerblade. Gente che filma, per lavoro o divertimento, gente che chiacchera, passa le giornate. Un posto dove ritrovarsi, confrontarsi, fare sport. Copenaghen 2014, da settembre a dicembre ero là, e siccome ho passione per lo skate, per quanto io sia incapace, una delle prime cose che ho fatto è stata acquistare una (misera) tavola completa per girellare finalmente in questo e in altri posti come questo. Posti che scarseggiano molto qua dove sto, e non avendo io mai girato molto, posti di cui mi sono innamorato a prescindere. La cultura skate in Danimarca è ben radicata e molte persone hanno una tavola anche solo per spostarsi, ed è una bella cosa. Proprio in Faelled Park, ho conosciuto un mitico ragazzo, mezzo italiano, mezzo danese, giovanissimo, fotografo sportivo, che aveva un sogno, realizzare una rivista di skateboard.
Io mi sono subito reso disponibile per collaborare ed aiutarlo con le illustrazioni e la grafica. Il sogno si chiamava Elefant Mag e si è concretizzato dopo circa un anno di piccole difficoltà e peripezie in One Love Skateboard Magazine. Rivista danese in inglese, gratuita, rilasciata nei vari street shop e locali, che è stata molto apprezzata un pò da tutti. In questo post, vorrei condividere alcune immagini che ho creato per questo progetto e ringraziare Emiliano per la tenacia che ha avuto. Ringrazio anche Claudia, Keke e Andre.
Se avete Facebook potete mettere un mi piace o anche solo dare un'occhiata al seguente link:











2 commenti:

  1. All best Alessio! It was great to have you here. You are talented and very humble. Pleasure to work with.

    RispondiElimina